3 fattori che determinano la durata del sottocarro

“Il mio sottocarro ha fatto già 8000 ore. Non mi supererai mai!” – Tra macchinisti ci si vanta spesso del numero di ore di lavoro del proprio sottocarro. Ma ci sono anche proprietari che si chiedono invece perché il sottocarro della loro macchina è durato così poco. È certamente consigliabile fare ispezionare di tanto in tanto i componenti usurati del sottocarro per individuare gli schemi di usura. Gli esiti sono spesso utili a guardare in futuro con occhi diversi al proprio sottocarro. Desideriamo darti una mano in tal senso, illustrandoti da subito tre importanti fattori che risultano determinanti per la durata di un sottocarro: il terreno su cui lavori, la distanza che copri e la direzione di marcia della tua macchina.

 

1. Terreno

Un aspetto estremamente importante nel tempo di usura di un sottocarro è l’utilizzo che se ne fa su determinati terreni. Chiunque usa un sottocarro in acciaio nella sabbia grezza, sa che un sottocarro mostrerà segni di usura prima che se usato su un terreno argilloso. Usando suole larghe nelle demolizioni e procedendo su mucchi di materiale di risulta, comprometti gli accoppiamenti di perno e boccola delle catene. Più piccole le suole, minore l’impatto sugli accoppiamenti e maggiore la durata della catena.

3 factoren die levensduur rijwerk bepalen - vematrack   3 factoren die levensduur rijwerk bepalen - vematrack

 

2. Distanza

Le macchine attuali sono tutte dotate di contaore digitali e possibilità di impostazione. Puoi quindi verificare il numero di ore di flusso passato dalla pompa idraulica alle trasmissioni. Il sottocarro cammina a una velocità di 3-6 km/ora e raggiunge una media di 800 ore di marcia. Ciò significa che un sottocarro avrà percorso circa 2400-4800 km prima che le catene siano consumate. Se dunque camminassi continuamente con la tua macchina, equivarrebbe a 800 ore di funzionamento, ovvero 100 giorni di marcia continua (8 ore di lavoro). Le macchine che, al contrario, stanno su un pontone e dunque non vengono spostate (o vengono fatte scendere e salire solo raramente) raggiungono molte più ore di funzionamento. Non coprono alcuna distanza se andiamo a guardare le ore di flusso dal sistema idraulico alle trasmissioni finali. Le macchine con la maggior parte di ore a bassa velocità registrano in generale migliori risultati rispetto alle macchine che funzionano ad alta velocità. Devi eseguire lavori che necessitano di spostamenti? Considera l’acquisto di una gru su gomma o una pala caricatrice gommata e fai eseguire alla gru su cingoli perlopiù lavori da fermo.

3 factoren die levensduur rijwerk bepalen - vematrack

 

3. Direzione di marcia

Il macchinista conosce già bene la differenza di usura se la sua macchina procede sempre in marcia avanti. La boccola si consuma infatti il doppio quando la macchina si muove in retromarcia. Ciò accade perché la maglia su cui è fissata la boccola, dopo che il dente dell’ingranaggio ha preso la boccola nella sua base, deve anche fare il giro intorno all’ingranaggio. La maglia con sopra una suola fissata alla boccola, genera un movimento di rotazione nella base.

    3 factoren die levensduur rijwerk bepalen - vematrack

 

Migliori risultati?

È consigliabile cercare insieme con il tuo rivenditore le specifiche del sottocarro più indicate per la tua macchina. L’uso della macchina, il terreno e i tipi di lavoro sono tutti fattori determinanti. Una piccola variazione può portare subito un miglioramento. Sono diverse le possibilità disponibili. Puoi ad esempio smussare le suole larghe, ottenendo che il sottocarro sia sottoposto a una minore resistenza su un terreno più duro con la smussatura laterale della suola. L’accoppiamento perno e boccola è sottoposto a minore stress, riducendo così anche la possibilità che si infiltri sporco tra perno e boccola, con tutte le conseguenze del caso.

3 factoren die levensduur rijwerk bepalen - vematrack

Ogni macchina è unica. Non troverai mai due macchine che sono state usate allo stesso modo, nelle stesse condizioni, sugli stessi terreni e alle stesse velocità. I macchinisti non sono tutti uguali, uno va più lento, mentre un altro magari pensa “Diamo un po’ di gas!”. Per questo non è possibile confrontare le ore totali di diversi sottocarri, senza considerare l’uso che se ne è fatto. È stato usato in lavori con gru girevoli o solo per lavori che hanno richiesto di percorrere molti km? Una cosa è certa: la corretta manutenzione e una certa regolarità nella pulizia del sottocarro cingolato garantiscono già una maggiore durata. Stai valutando l’acquisto di un nuovo sottocarro o macchina e vuoi essere certo di ottenere risultati ottimali? Rivolgiti pure al tuo concessionario VemaTrack per una consulenza personalizzata.

danny

Danny Knippenberg

Rappresentante VemaTrack
VemaTrack si basa sull’esperienza di oltre 60 anni della sua azienda madre e sviluppa costantemente nuovo know-how specializzandosi nella produzione di propri componenti di sottocarro. Condividiamo volentieri con gli operatori di macchine la conoscenza acquisita nel campo dei sottocarri.

Richiesta
preventivo

Dettagli contatto

Richiesta preventivo
e finisci il lavoro!

PRODOTTI CHE PORTANO A TERMINE IL LAVORO

Ruote motrici
e settori

Maglie

Rulli superiori e
inferiori

Suole

Catene in gomma

Pattini in gomma

Ruote tendi-cingolo

Dispositivi di tensione

Guida per cingoli

Denti per benne
e parti usura

Bulloni e dadi

Sottocarri completi